//
stai leggendo...
Vari argomenti

ACQUA: perché pagare di più?

Lista Civica per Tufino continua a sostenere con grande attenzione la battaglia a favore della ripubblicizzazione dell’acqua. Il 28 luglio scorso il Comitato Civico per la Difesa del Diritto all’Acqua di Tufino, nato su iniziativa di Lista Civica per Tufino, scrisse una lettera aperta al sindaco del nostro Comune per invitarlo a non far mancare la sua presenza all’Assemblea convocata dall’ATO 3 per il 2 agosto perché, in quella sede, assumesse “una posizione chiara per un cambio di indirizzo della gestione del servizio idrico integrato”. Il dottor Carlo Ferone preferì non partecipare a quell’Assemblea, come se a lui nulla importasse delle ragioni che anche i cittadini di Tufino avevano votato in massa in occasione del Referendum del 12 e 13 giugno. Quell’Assemblea si tenne e, con l’assenso della maggioranza dei sindaci, deliberò l’aumento delle tariffe che paghiamo alla GORI. La decisione dell’Assemblea dei sindaci è parsa a molti una chiara presa di posizione a favore della GORI e un vero e proprio voltafaccia alle comunità amministrate.  La questione della ripubblicizzazione dell’acqua è più che mai all’ordine del giorno e più che mai Lista Civica per Tufino partecipa attivamente a una battaglia che gode del sostegno della stragrande maggioranza dei tufinesi e degli italiani. Il 10 ottobre scorso il Comitato Civico per la Difesa del Diritto all’Acqua di Tufino ha firmato il ricorso promosso dall’Associazione Federconsumatori Campania – Federazione Regionale di Consumatori e Utenti e indirizzato al TAR Campania PER L’ANNULLAMENTO DELL’AUMENTO DELLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO E DI OGNI ALTRO ATTO LESIVO DEL DIRITTO DEGLI UTENTI AD UNA TARIFFA COERENTE RISPETTO AI COSTI EFFETTIVAMENTE SOSTENUTI DALLA GORI.

È bene chiarire che la GORI, fin da quando le è stato conferito il compito di gestire il servizio idrico integrato dell’Ambito Sarnese – Vesuviano (di cui Tufino fa parte), non ha fatto altro che richiedere adeguamenti/aumenti delle tariffe per ripristinare e mantenere l’equilibrio economico finanziario. In pratica, ogni volta che la GORI ha chiesto all’Ente d’Ambito di deliberare l’aumento delle tariffe, l’Assemblea dei sindaci l’ha immediatamente  accontentata, senza pretendere che la stessa GORI, come prevede il contratto di gestione, fornisse ogni utile informazione che consentisse di valutare se gli aumenti richiesti fossero effettivamente necessari oppure no.

Invitiamo per l’ennesima volta, quindi, il sindaco Ferone e l’amministrazione a prendere tutti i provvedimenti necessari per la ripubblicizzazione del servizio idrico e la conseguente diminuzione delle tariffe per i cittadini del nostro Comune.

L’ACQUA È UN BENE COMUNE. DIFENDIAMOLA!

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: