//
stai leggendo...
Vari argomenti

Alluvione e allagamenti: facciamo chiarezza!

Per fortuna il territorio di Tufino non poggia su zone collinose a rischio di frane; il nostro territorio non è percorso da grossi fiumi come il Sarno e il Volturno a rischio esondazioni. Il rischio che può derivare dai due “lagni” che l’attraversano è di natura prettamente umana e cioè mancanza di manutenzione degli argini e mancata pulizia dei suoi letti: quindi questo è un problema facilmente prevenibile, basta un pò di buona volontà e opere di manutenzione ordinaria e straordinaria fatta regolarmente.

Il territorio di Tufino è in leggera pendenza da est verso ovest cioè da lato di Avella – Sperone verso Cicciano – Comiziano. Una volta  le acque pluviali allagavano Tufino provenienti prevalentemente dal lato di via Cincinnati, da via Palazzo dei Conti e da via Madonnelle (allora una piccola strada di campagna e senza case). Per prevenire gli allagamenti vi era, prima dell’inizio di via Cincinnati,  un dosso che riusciva ad intercettare gran parte delle acque provenienti dal lato di Avella e a convogliarlo in un grosso canale sotterraneo (canale, protetto da una  grata che a noi bambini all’epoca, faceva un sacro terrore perchè sembrava dirigersi verso il centro della terra).

Alla fine di via Palazzo dei Conti, all’ingresso del quartiere “Portale” vi era una grossa grata che anch’essa riusciva a intercettare buona parte delle acque provenienti da Schiava. Ed anche all’inizio dell’abitato di via Madonnella vi era un canale ricoperto da una grata che intercettava le acque. Inoltre, all’epoca, tra i dipendenti comunali vi erano le figure degli “Stradini” che si occupavano di tenere pulite le “cunette” (cioè i lati delle strade e le siepi) da erbe, foglie e rifiuti.

Infatti i due o tre episodi gravissimi di “alluvioni” a Tufino degli anni ’70 sono derivati dalla rottura degli argini dei lagni: i numerosissimi allagamenti di strade, scantinati, e di Vignola sono invece iniziati negli anni ’80 con la cementificazione selvaggia che ha eliminato i canali di raccolta, i dossi e, come alternativa ridicola, proposto fogne altrettanto ridicole che, come a Vignola, sfidano la forza di gravità volendo spingere le acque verso l’alto invece che in basso!

Sono scomparsi gli stradini e la conseguente manutenzione delle strade! Chiaro, quindi, che i nostri problemi sono solo in piccola parte dovuti alla natura ma in larghissima parte dovuti alla incapacità di TUTTE LE GIUNTE CHE SI SONO SUCCEDUTE DAGLI ANNI ’80 AD ADESSO!

E non è come dice l’erede designato del sindaco Ferone (er Trota Nostrano) su link di Progresso Civico: l’impegno di suo padre e dei pochi superstiti della sua compagine si è visto nella giornata di ieri, nel faxare alla Protezione Civile o a chiamare il Capo dei Servi Tecnici del Comune per improbabili ed inutili sopralluoghi!

Tutto questo il Sindaco Ferone l’ha fatto DOPO che erano avvenuti gli allagamenti: in realtà bisognava operare PRIMA per PREVENIRE i disastri!

E ancora una volta ci ha aiutato il senso civico e all’impegno di pochi e volenterosi cittadini che prima hanno aperto (sotto la pioggia e con l’acqua che avanzava) i tombini per far defluire le acque e poi, passato il momento critico hanno pulito le strade e richiuso i tombini: a proposito GRAZIE Luigi Genovese per il tuo impegno a Vignola, ancora una volta i cittadini hanno soppiantato la traballante e latitante macchina amministrativa.

L’incapacità di questa Amministrazione è un’incapacità tutta politica: non sapere gestire il territorio!

E lo dimostra il fatto che noi di Lista Civica da giorni lo stiamo dicendo, da giorni stiamo senibilizzando la gente (e speravamo anche l’Amministrazione Comunale) sul problema allagamenti.

E invece Ferone pensa solo alle elezioni e alle promesse vuote……!

Ribadiamo quanto detto a caldo a commento dei filamati sulle ore di ansia vissute ieri dalla nostra Comunità:

FERONE VAVATTENN!!!

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: