//
stai leggendo...
Vari argomenti

TUFINO E GLI ALLAGAMENTI CHE NON FINISCONO MAI

Bastano piccoli temporali per far vivere nel timore del peggio i residenti.

Notti in bianco per i tufinesi per l’incombente rischio allagamento che, come ben sanno soprattutto i residenti della frazione Vignola, è di stretta attualità al primo apparire anche di poche gocce di pioggia.

E questo a causa di:

1.     Inesistente manutenzione dei torrenti con conseguente presenza negli alvei di erbacce dalle dimensioni di alberi da frutta, rifiuti, e di quant’altro non permetta il regolare deflusso delle acque.

2.     Perdurante incuria delle rete stradale e di quella fognaria

3.     Innalzamento dei letti dei lagni in alcuni casi fino al piano stradale come sta avvenendo in via Palazzo dei Conti in prossimità della frazione di Schiava

E cosa fa l’Amministrazione Comunale di Tufino per alleviare i disagi dei suoi concittadini?

NIENTE!

 

Nulla è stato fatto dalle giunte Esposito,

Nulla è stato fatto dalle giunte Ferone,

Nulla è stato fatto negli ultimi 30 anni!

 

Tufino ha già vissuto sulla sua pelle, negli anni 70 diversi casi di alluvione sia per lo straripamento delGaudio che per quello del Clanio!

 

Sono ancora impresse nella memoria dei tufinesi quelle tragiche giornate dove solo un miracolo evitò che “ci scappasse il morto”.

 

Nell’ottobre 2010 Legambiente ed il Dipartimento della Protezione Civile pubblicarono un dossier denominato “Operazione Fiume” che riportava il monitoraggio delle attività finalizzate alla mitigazione del rischio idrogeologico predisposte dai comuni della Regione Campania.

In tale documento veniva stilata una graduatoria dei comuni più efficienti nell’attività di prevenzione dando ad ognuno di essi un punteggio ed un giudizio:

Tufino raggiunge il quartultimo posto (con voto insufficiente)

subito prima, e con lo stesso punteggio di Pollena Trocchia, luogo dell’ultima sciagura ambientale sempre dovuta alle piogge: sciagura che ha causato danni a cose ed a persone.

Eppure gli strumenti per prevenire tragedie simili ci sono:

dicembre 2009 fu varato un protocollo d’intesa sottoscritto da vari comuni, tra cui il nostro amato e disastrato comune di Tufino, la Regione Campania e il CONSORZIO GENERALE DI BONIFICA DEL BACINO INFERIORE DEL VOLTURNO che stabilisce la necessità, per i comuni firmatari, in coordinamento tra loro ed il Consorzio, di provvedere alla progettazione e all’attuazione di un intervento integrato per il riassetto e il risanamento del sistema di drenaggio delle acque superficiali.

In particolare gli Enti firmatari devono:

  • Ripristinare, adeguare e pulire gli alvei dei lagni ove gli stessi siano resi insufficienti dagli accumuli di trasporto solido proveniente dai versanti collinari o dalla progressiva impermeabilizzazione dei suoli scolanti nei canali;
  • Sistemare le sponde dissestate ed effettuare opere di sistemazione idraulica;
  • Attivare un sistema di sorveglianza e controllo tecnologicamente avanzato;
  • Attivare un servizio di Polizia Idraulica.

 

Noi di LISTA CIVICA per TUFINO

ricordiamo a tutti i cittadini e all’amministrazione comunale che oltre al rischio per la pubblica incolumità, una vasta parte del territorio del comune di Tufino è dichiarata ad alto rischio idraulico e idrogeologico, per cui non vi è possibile realizzare ampliamenti di edifici esistenti né costruirne di nuovi (la famigerata ZONA ROSSA).

 SE FOSSERO STATE ESEGUITE

le indicazioni e le misure dell’accordo con la REGIONE CAMPANIA e il  CONSORZIO DI BONIFICA

il nostro comune ora potrebbe essere non solo al riparo dai rischi per la sicurezza

ma sarebbe stato possibile anche “liberare” ampie zone di territorio che  consentirebbero ai cittadini di Tufino di realizzare opere che comporterebbero delle positive ricadute economiche e sociali già dal 2010

 

28 Ottobre 2011.

LISTA CIVICA PER TUFINO

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

ottobre: 2011
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: