//
stai leggendo...
Vari argomenti

VOGLIAMO una SCUOLA coi FIOCCHI di Redazione

Un nuovo anno scolastico è iniziato. È bello per i bambini, per i ragazzi e per i docenti ritornare tra le mura di una classe, perché è lì che si impara la vita. La Scuola è un percorso essenziale nella vita di ognuno di noi, si comincia in quegli anni a capire il mondo, a usare la nostra lingua consapevoli della ricchezza di espressione che essa ci regala, si impara a far di calcolo e a misurare per avere la giusta percezione degli spazi che ci circondano, si impara la Storia per comprendere meglio il presente e progettare il futuro, si riconosce l’Arte e si apprezza la Bellezza, si conoscono i compagni che poi diventano amici, si conosce l’Altro e si impara a rispettarlo. Dunque la scuola è il luogo della formazione e della crescita dell’individuo e meriterebbe la massima attenzione da parte delle amministrazioni ad ogni livello.

Purtroppo non viviamo in una epoca fortunata per l’Istruzione nel nostro Paese, per non parlare del nostro Comune. Questo anno scolastico è iniziato sotto la scure degli ulteriori tagli del Governo che considera il nostro sistema scolastico un pezzo di stato sociale da tagliare e da ridurre all’osso. E non importa loro se i ragazzi non avranno una buona formazione; per quello ci sono le scuole private che, si sa, si pagano profumatamente e quindi non sono accessibili a tutti. Il Comune di Tufino ha lo stesso atteggiamento del governo nazionale sulla politica scolastica: l’incuria, il menefreghismo, la simpatia o l’antipatia verso qualcuno, e la totale lontananza dalle esigenze delle famiglie e soprattutto degli alunni hanno contraddistinto questi anni dell’amministrazione Ferone. Carissimi scolari e studenti tufinesi, una pessima politica di tagli di risorse alle scuole da parte del governo centrale ha fatto il paio con l’insensibilità di un’amministrazione comunale che vi ha completamente dimenticati,costringendovi a fare lezione in tuguri, tanto da indurre alcuni vostri genitori a trasferirvi altrove, in altri paesi. In tal modo si è verificato un doppio danno: economico, dovuto agli spostamenti, e didattico poichè sottratti alla vostra comunità e al suo formidabile portato educativo.

Buon ritorno a scuola scolari e studenti di Tufino. Lista Civica per Tufino vi ha molto pensato in questi mesi,da quando vi è stata sottratta la possibilità di una frequenza dignitosa delle vostre lezioni,coi vostri insegnanti, in ambienti idonei. Avete dovuto sopportare, voi e le vostre famiglie, disagi incredibili per una nazione che si vanta di appartenere alle potenze economiche più forti al mondo ma non è all’altezza delle potenzialità delle giovani generazioni.

Cari studenti, il sindaco e l’amministrazione comunale di Tufino “hanno dimenticato” di farvi gli auguri di buon inizio “costringendoci” a una supplenza del tutto immeritata. Noi, però, non potendo garantirvi strutture e finanziamenti,vi assicuriamo il nostro infinito affetto.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

settembre: 2011
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: