//
stai leggendo...
Vari argomenti

COMMENTO DI LISTA CIVICA PER TUFINO SULL’APPROVAZIONE DEL BILANCIO

Assistiamo in questi giorni all’ennesima –pessima- prova di sé che danno gli amministratori. Persone che credo tutti vorrebbero impegnate a come meglio far funzionare l’ente, i suoi organi i suoi uffici. E invece no.!

E’ cronaca di questi giorni che il sindaco e la sua maggioranza hanno dovuto mettere in campo bizantinismi giuridici per poter procedere all’approvazione del bilancio: documento che dovrebbe indicare come il Comune voglia spendere i soldi della Comunità e che sembra, invece, contenere l’ennesimo impegno di fondi in favore non di tutti ma dei soliti pochi eletti –di nome e di fatto. In particolare risulta che nello schema di bilancio approvato dalla giunta, dove è prevista l’allocazione di risorse finanziarie in appositi capitoli per consentire la stabilizzazione di dipendenti precari, vi siano persone vicine, anzi vicinissime ad assessori e consiglieri di maggioranza. Di più uno di questi sarebbe proprio i figlio dell’assessore.

Ora tutti sanno che, per quel minimo di decenza che impongono sia le leggi nazionali che la “Buona Amministrazione, agli assessori e consiglieri locali (lasciati per il resto liberi di atteggiarsi ed interpretare secondo i loro desideri il mandato ricevuto dagli elettori per l’amministrazione delle cosa pubblica) è prescritto il divieto di discutere e votare quelle proposte di delibere nelle quali siano coinvolti interessi dei propri cari (espressamente la legge impone che gli amministratori “devono astenersi dal prendere parte alla discussione ed alla votazione di delibere riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini sino al quarto grado” – art. 74 d.- lgs. 267/2000 T.U.E.L.). Ora in conseguenza di tale divieto alcuni amministratori tufinesi –almeno due- avendo prossimi congiunti da sistemare con le previsioni di bilancio, sono stati colpiti dall’obbligo di astenersi. Rispettata, quindi la legge e la moralità? E invece NO! La maggioranza per essere ancora tale anche  di fronte a tale evenienza dovrebbe cercare di approvare il bilancio con due voti in meno: questo significherebbe, però, che invece di avere maggioranza numerica della metà + 1 dei membri del consiglio e cioè 9 voti su 17 ne avrebbe solo 7 e quindi meno del quorum necessario. Questa materia è, tra l’altro, regolata dal Regolamento del Consiglio Comunale. Regolamento che finora era rimasto sepolto in qualche cassetto ignaro di poter divenire un giorno complice dei particolari disegni della maggioranza.

Maggioranza che adesso lo rispolvera e, anzi, decide di modificarlo inserendo la proposta di modificare (riducendolo) il quorum necessario per l’approvazione del Bilancio, adeguando la percentuale alla loro reale forza e cioè meno del 50%! E così il gioco è fatto. Altro esempio, laddove ve ne fosse bisogno che, così come nel resto d’Italia, molto stranamente definita “la culla del diritto”, anche nel nostro piccolo comune si ricorre al cavillo pur di salvare una maggioranza che invece di programmare l’impiego delle pubbliche risorse per il corrente anno finanziario2011, hapensato bene di preoccuparsi in primis di come sistemare, anche dal punto di vista giuridico, le cose che più le stanno a cuore (e non sono certamente il benessere della Comunità!). In particolare, la stabilizzazione dei dipendenti precari che, evidentemente per un particolare caso, sono anche stretti congiunti degli amministratori.

A proposito dell’incompatibilità di due consiglieri di maggioranza rispetto ai ragazzi che dovrebbero essere stabilizzati sul Comune di Tufino: al di là delle norme ora è palese e certificato quello che pur si sapeva e cioè del perchè i Consiglieri di Progresso Civico si sono candidati: non la prosperità della collettività ma per interessi precisi! E’ per questo che devono dimettersi, indipendentemente dalle leggi. O ci è sfuggito quello che invece avrebbero fatto per Tufino: ma hanno fatto qualcosa?

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

maggio: 2011
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: